Il cinema rincorre la verità del mondo che ci circonda, insegue pezzi mancanti sparsi ovunque fuori e dentro di noi.
Ci propone una luce diversa, sempre nuova, fatta di immagini. Quelle immagini sono il nostro pane, il nostro mezzo di sostentamento. Con questa necessità diamo vita ai nostri lavori, creiamo immagini in movimento, dall'idea all'edizione finale. Così diamo vita a spot, filmati aziendali, documentari, video di matrimonio, videoclip, video interviste, video eventi, filmati istituzionali, motion graphic, booktrailer, video aziendali, spot pubblicitari. Ma sotto una luce nuova, una forma inedita di comunicazione, un ibrido visivo. Così trascorriamo le ore, i giorni, le settimane, a curare nei dettagli i soggetti, le sceneggiature, i piani di lavorazione, le produzioni video. Per non parlare del tempo immersi nella post produzione montando, ritoccando, rifinendo con color correction, mangiando schifezze. Grazie alla pubblicità viviamo del nostro divertimento, grazie al cinema viviamo, semplicemente.

- - -

Davide Pippo
Laureato all'Università di Bologna in Cinema, Televisione e Produzione multimediale. Inizia come vj nella 3DMcrew, collettivo multidisciplinare classificatosi secondo ad Elettrowave di Italia Wave 2006. Nel 2007 arriva la regia, con Daniel Bellissimo, del corto "Interni notte", vincitore assoluto di Giugno in Arte 2008. Nel 2009 dà vita al progetto audiovisivo in live performance "S_BAHN", nelle sue declinazioni Air e Chord, presentato nei principali teatri sperimentali di Bologna. Nel frattempo cura il montaggio del filmato videoartistico "Ipogeo" di Giulia De Lorenzis, presentato all'Iceberg Festival di Bologna. Ed eccoci a Luce narrante, progetto di produzione audiovisiva messo in piedi col socio qui sotto. Inutile che vi spiego, date un'occhiata in giro.

testo
Davvero non ricordo che stavo guardando in questi tre fotogrammi.

- - -

Salvatore Lento
Laureato all'Università di Bologna in Cinema, Televisione e Produzione multimediale. Nel 2006 collabora con Iacopo Di Girolamo alla realizzazione del cortometraggio "Faccia comune" e in diverse produzioni legate al Giffoni Film Festival. Diventa co-fondatore del Circolo del cinema "R/Anus Mimmo Beneventano", per cui realizza il documentario "Il vesuviano da scoprire". Nel 2007 è assistente di produzione per il film "Marcello Marcello" di Denis Rabaglia. Nello stesso anno è assistente di produzione per la pubblicità istituzionale del gruppo Saeco (produzione Terminal, Bologna). Nel 2008 collabora alla produzione del film "L'uomo che verrà", per la regia di Giorgio Diritti.
Dal 2009 è attivo insieme a Davide Pippo nella scrittura e realizzazione di video promozionali e pubblicitari per il web, documentari e cortometraggi. Crede agli alieni e continua a credere alla fine del mondo nel 2012.

testo
Perché ai vecchi piacciono i film western?

- - -